DANTOOINE - Enclave Jedi

Discussion in 'Sezione Narrativa - New Legends' started by Sìlfae, Feb 21, 2016.

  1. darthwelia

    darthwelia Player Staff Member

    -LA NUOVA GENERAZIONE JEDI-
    :: Sistema di Dantooine ::
    *Pianure - Enclave Jedi - Portico*
    Yabail Den - Miriama Val'Nessar - Jedi


    La Jedi osserva la Padawan, mentre spiega perché lei definirebbe la Forza un'energia. Yabail comprende le ragioni addotte da Miriama, anche se da parte sua non le condivide, ma cerca di mettersi nei panni di una persona adulta che ha fatto della scienza il suo percorso di vita fino a quel momento e poi, all'improvviso, si vede parare innanzi questa eventualità di seguire un percorso diverso, completamente astratto dal suo punto di vista e assolutamente privo di qualsiasi letteratura, atti scientifici o qualsivoglia prova che possa essere ritenuta valida da uno scienziato, cui probabilmente il detto, se funziona è vero, non è sufficiente. Quindi, pensa la Jedi, l'approccio dev'essere diverso. Deve esulare completamente dal tentativo di spiegare, instillare conoscenza teorica, filosofeggiare sulle conoscenze degli Jedi.

    "Pratica, qui ci vuole solo pratica. Il contrario di ciò che si è sempre fatto. Con la pratica arriverà la comprensione. E poi che la chiami un po' come vuole, l'importante è che la capisca."


    Yabail Den: "Miriama. Io sarei propensa ad andare avanti con la pratica, senza starci a soffermare molto sulle definizioni. Credo che l'importante sia che tu faccia. Però prima di tutto, mi piacerebbe capire come tu ti sei avvicinata all'Ordine e per quale motivo, tu che evidentemente sei una scienziata esperta, stai tentando questa cosa. In poche parole, perché vuoi diventare una Jedi?

    [​IMG]
    Yabail Den
    Cavaliere Jedi
     
    Last edited: Aug 12, 2017
  2. Zaho

    Zaho Player

    -LA NUOVA GENERAZIONE JEDI-
    :: Sistema di Dantooine ::
    *Pianure - Enclave Jedi - Portico*
    Yabail Den - Miriama Val'Nessar - Jedi


    _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

    Yabail: "Miriama. Io sarei propensa ad andare avanti con la pratica, senza starci a soffermare molto sulle definizioni. Credo che l'importante sia che tu faccia. Però prima di tutto, mi piacerebbe capire come tu ti sei avvicinata all'Ordine e per quale motivo, tu che evidentemente sei una scienziata esperta, stai tentando questa cosa. In poche parole, perché vuoi diventare una Jedi?"

    Miriama: "Sì, credo anch'io sia meglio ch'io esplori fisicamente, utilizzando il sistema senso-motorio naturale di cui è dotato il mio corpo: prima un'intuizione viscerale, poi potrò raffinare e testare strutture teoriche e confini di questa Forza."

    Commenta Miriama, seria e ponderata, cercando di delineare e rafforzare il piano strategico per le azioni del futuro: disquisire filosoficamente di una materia che non conosce né per esperienza né per cultura,
    con per di più persone senza criteri scientifici bensì che si basano su millenni di traduzione religiosa, non la può portare da nessuna parte ora, anzi può solo fare danno probabilmente, farcendole la mente di preconcetti sfalsati e distorti che annebbierebbero la sua vista mentre tenta di scrutare nella già nebulosa energia che ha appena scoperto.


    Miriama: "Ora, ecco, dire che io voglia diventare una jedi è decisamente non aderente alla realtà. La verità è che sono arrivata su questo pianeta, e due secondi dopo spunta questa figura misteriosa e criptica che mi minaccia di perdere un'occasione irripetibile se non lo seguo, e mi ritrovo qui, a fare cose che non capisco ma che sembrano decisamente reali, senza una guida appropriata che mi spieghi le cose eccetera. Quindi, ecco, prima di voler diventare una jedi, io voglio capire che diamine sta succedendo, e cos'è questa Forza, e più ho un contatto personale con essa più sono contenta perché è scevro di tutte le favolette mistiche e preistoriche e di codici bizzarri, contraddittori e fuori dalla realtà."

    Sbuffa, evidentemente frustrata ma al contempo controllata. Non è il cavaliere a darle quei sentimenti negativi, anzi finora nella sua esperienza sembra la persona più apprezzabile là dentro. È il non capire, che la frustra terribilmente: è estremamente galvanizzata all'idea di qualcosa di così inconcepibile e imprevedibile, ma al contempo non ha strumenti teorici per approcciarla e per di più sembra voler sconquassare tutto il suo quadro cosmologico costruito con una vita di studi.
    Forse, inoltre, la frustrazione deriva dal sentirsi sola: dal non avere nessuno che le assomigli in quel luogo, ad affrontare quell'ardua sfida, il creare una teoria intera su qualcosa finora mai sondato -per quel che ne sa- dalla scienza.
    Tuttavia, si sta rassegnando ormai all'idea di non poter fare affidamento su nessuno per la comprensione, ed è contenta di poter almeno appoggiarsi a Yabail per ricevere le occasioni pratiche in cui cimentarsi: la jedi le fornirà "oggetti" cercando di indirizzarla, e la padawan li studierà, forte delle sue conoscenze e regole scientifiche.


    _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _

    [​IMG]
    Miriama Val'Nessar
    Padawan Jedi
     
  3. darthwelia

    darthwelia Player Staff Member

    -LA NUOVA GENERAZIONE JEDI-
    :: Sistema di Dantooine ::
    *Pianure - Enclave Jedi - Portico*
    Yabail Den - Miriama Val'Nessar - Jedi


    "Sbatterei la testa contro un muro, se potessi."

    Yabail si sente affranta, sconcertata, quasi irritata dall'atteggiamento di questa Padawan, che non osa ancora e nemmeno chiamare la sua Padawan. Non sa più come porsi, non ha idea di che cosa Miriama voglia, di che cosa voglia scoprire, se lo voglia davvero o se tutta questa situazione sia solo il frutto di fortunate o sfortunate -lei opta più per questa seconda scelta- coincidenze. Lei si è trovata qui, qualcuno le ha fatto un discorso incomprensibile sui Jedi, forse l'ha quasi forzata a entrare in questa situazione. Yabail non sa proprio cosa pensare, come reagire. In realtà non sa nemmeno se Miriama stia facendo qualcosa per curiosità, se lo stia facendo per sua volontà o se qualcuno l'abbia talmente gonfiata di discorsi che alla fine questa donna si sia sentita quasi in dovere di provare a intraprendere questa strada.

    "Provare a intraprendere" pensa il Cavaliere "Ma che cose mi vengono in mente...Fare o non fare, disse qualcuno."


    Yabail Den: "Miriama, devo parlarti sinceramente. Quando tu esprimi il tuo pensiero, rimango sempre senza parole. Non ho idea di come procedere con te, ti vedo molto lontana da tutto ciò che c'è qui intorno e ho la sensazione che anche tu ti senta in questo modo. I nostri insegnamenti, la nostra filosofia, per te sono cose senza alcun senso, e ti posso capire, non è obbligatorio pensare che le cose stiano come noi le pensiamo. Il fatto che tu ti sia trovata qui potrebbe essere una fortuita coincidenza, anzi lo è stata di sicuro. Ho come l'impressione che forse qualcuno ti abbia ... parliamo chiaramente, riempito la testa di cose che tu non capisci e magari, tu ti senti quasi in dovere di seguire queste indicazioni solo perché qualcuno ti ha accolto qui. Io, voglio dirti che, se tu non credi questa sia una strada per te, non ho alcun problema. Sai ho tanti amici sparsi per la galassia che con i Jedi non hanno niente a che fare e sono ottime persone, sia come individui che nel loro lavoro. Ci sono molti modi se vuoi aiutare le persone, non è necessario studiare tutte queste cose filosofiche, incomprensibili anti-scientifiche, senza senso reale. Voglio dire, io non voglio obbligarti a fare questo, non è giusto che tu segua questa via se non vuoi. Puoi aiutare con la tua scienza, sentendoti molto più a tuo agio e oltretutto non avresti neanche bisogno di studiare le cose da zero, perché in quel campo sei già molto preparata. Quindi tu hai la scelta su che cosa fare. Decidi tu. E sappi che nessuno ti manderà via da qui per nessun motivo, se tu vuoi restare anche come scienziata."

    La Jedi appoggia poi il mento alle mani, rimanendo seduta sugli scalini e osservando Miriama con dolcezza.

    [​IMG]
    Yabail Den
    Cavaliere Jedi
     

Share This Page